How long is now? – vol 2 ABnormal

How long is now? – vol 2

ABnormal

Ciascuno di noi ogni tanto è cretino, imbecille, stupido o matto. Diciamo che la persona normale è quella che mescola in misura ragionevole tutte queste componenti, questi tipi ideali.

Il pendolo di Foucault – Umberto Eco

1200x520_fabulamundi4

Normale: Che segue la norma, conforme alla norma, quindi consueto, ordinario, regolare e sim.: un uomo perfettamente n., con allusione a condizioni e funzioni fisiche o psichiche. (da Vocabolario Treccani della lingua italiana)

Normale. Aderire alla norma. Norma che, però, essendo fatta dagli uomini è sempre soggetta a cambiamenti, modifiche, spostamenti, a seconda dell’etica, della morale, del senso comune dominante. Della maggioranza.
Ed è proprio questo che si propone il workshop di drammaturgia: un’indagine dei limiti della norma, o oltre i limiti della norma, andando a esplorare momenti ed esperienze personali di diversità.
Il laboratorio, condotto da Roberto Scarpetti, si svolgerà a Roma dal 22 al 30 luglio, esclusa la domenica, dalle 16:00 alle 20:00 e rappresenta la prima fase di lavoro su una nuova produzione, intrecciando ricerca, approfondimento e lavoro in sala. Un’iniziativa promossa da PAV nell’ambito di Fabulamundi Playwriting Europe e in collaborazione con il festival Short Theatre.
Ai partecipanti, massimo 10, è richiesto di preparare per il primo giorno un racconto orale della durata di cinque minuti che abbia al centro un episodio della loro vita in cui si sono sentiti fuori dalla norma, non normali, diversi.
Nei giorni successivi, si procederà allo sviluppo drammaturgico (nelle forme e strutture più consone a ognuno dei partecipanti) dei racconti.
Insieme ad Antonietta Bello, oltre allo sviluppo delle narrazioni teatrali, si indagherà il sempre fragile equilibrio tra parola scritta e parola parlata.

Per candidarsi inviare il proprio curriculum vitae entro giovedì 18 luglio 2019 al seguente indirizzo e-mail: projects@pav-it.eu