Face à Face

Face à face è un progetto bilaterale dedicato alla promozione della drammaturgia contemporanea italiana sulle scene francesi e della drammaturgia contemporanea francese sulle scene italiane. Il progetto in questi anni ha consolidato una solida rete di partner attraverso traduzioni, pubblicazioni, mise en epaces e promozione di spettacoli.

 

Face à Face in Francia

Face à Face – Parole d’Italia per scene di Francia è nato nel 2009 in risposta all’iniziativa gemella sviluppata in Italia con successo dal 2007 dall’Ambasciata di Francia a Roma, iscrivendosi quindi nel solco fecondo degli accordi culturali tra i due Paesi.
Grazie all’iniziativa dell’Istituto culturale italiano di Parigi e con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Face à face ha l’obiettivo di far scoprire la drammaturgia contemporanea italiana sostenendo la traduzione dei testi e la loro promozione e circolazione presso gli operatori culturali francesi. Face à Face sostiene le mise en espace in lingua francese dei testi e accompagna la promozione degli spettacoli italiani in Francia.

La settima edizione di Face à Face si svolgerà da febbraio a ottobre 2016 grazie al sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Parigi e grazie alla collaborazione dei teatri e festival partner: il Festival Terres de paroles in Normandia, Humain trop Humain – Centre Dramatique National di Montpellier, il festival Chantiers d’Europe organizzato dal Théatre de la Ville di Parigi, La Mousson d’été, il Festival actoral di Marsiglia e il Théatre Ouvert di Parigi.

Per inaugurare questa settima edizione, Face à Face si associa al programma di residenze d’artista under 35 Les Promesses de l’Art, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Parigi che, per il mese di febbraio 2016, ospiterà le autrici Erika Z. Galli e Martina Ruggeri.

sviluppo del progetto e partenariati in Francia
Christine Schmitt

organizzazione e accompagnamento degli artisti italiani
PAV

Face à face - Programma settima edizione 2016 - Clicca qui

FEBBRAIO 2016

Institut Culturel italien de Paris
> dal 1 al 28 febbraio > residenza artistica di Erika Z. Galli e Martina Ruggeri
> 26 febbraio 2016, ore 20.oo > mise en espace in italiano e in francese
«Lullaby» di Erika Z. Galli e Martina Ruggeri
Traduzione in francesce di Federica Martucci
Con Piergiuseppe di Tanno, Francesco Bonomo, Evita Ciri, Margherita Massicci e Federica Martucci.

 

MARZO 2016

Festival Terres de paroles / Dieppe, Normandie
> giovedì 31 marzo ore 20.30 > lettura
«Ritratto di una donna araba che guarda il mare» («Portrait d’une femme arabe qui regarde la mer») di Davide Carnevali
Traduzione di Caroline Michel
Lettura diretta da Caroline Michel

 

MAGGIO 2016

humain Trop humain / Centre dramatique national de Montpellier
> giovedì 19 maggio ore 21.00 > mise en espace
«Ritratto di una donna araba che guarda il mare» («Portrait d’une femme arabe qui regarde la mer») di Davide Carnevali
Traduzione di Caroline Michel
mise en espace a cura di Laurent Berger

Théâtre de la Ville – Chantiers d’Europe / Paris
> lunedì 23 e martedì 24 maggiore ore 19.00 > spettacolo sovratitolato in francese
«Sorry, Boys. Dialoghi sulla mascolinità per un’attrice e 12 teste mozze»
(
«Sorry, Boys. Dialogues sur la masculinité pour 1 actrice et 12 têtes tronquées»)
di e con Marta Cuscunà
> dal 23 al 28 maggio > residenza artistica di Roberto Scarpetti
> lunedì 23 maggio ore 18.30 > lettura
«Viva l’Italia. Le morti di Fausto e Iaio» («Viva l’Italia. La mort de Fausto et Iaio») di Roberto Scarpetti
traduzione di Olivier Favier
Con gli attori della compagnia del Théâtre de la Ville

28 maggio ore 20.30 > letture
Autori: Ricardo Cabaça (Portogallo), Geogia Mavraganis (Grecia), Roberto Scarpetti (Italia), Malgorska-Miszczuck (Polonia) e America Vera-Zevala (Svezia), tradotti con il sostegno della Maison Antoine Vitez, Centre international de la traduction théâtrale
Con gli attori della compagnia del Théâtre de la Ville

 

LUGLIO 2016

La Chartreuse / Centre National des écritures du spectacle / Villeneuve les Avignon
> 17 luglio
«Ritratto di una donna araba che guarda il mare» («Portrait d’une femme arabe qui regarde la mer») di Davide Carnevali
Traduzione di Caroline Michel

 

Successivamente (programmazione in corso)
Agosto: La mousson d’été (in partenariato con Fabulamundi. Playwriting Europe)
Settembre / Ottobre: festival actOral, Marsiglia
Novembre: Théâtre ouvert, Parigi (in partenariato con Fabulamundi. Playwriting Europe)

Face à face in Francia - Sesta edizione 2014/2015 - Clicca qui

La prima parte della sesta edizione di Face à Face si è svolta da agosto a novembre 2014.
La seconda parte della sesta edizione avrà luogo da maggio a ottobre 2015.

La prima parte della sesta edizione di Face à Face è realizzata in partenariato con:
Maison Antoine Vitez, centre international de traduction théâtrale
Fabulamundi. Playwriting Europe (programme culture 2007-2013 de l’Union Européenne)
La Mousson d’été, Pont à Mousson
actoral / Festival international des arte et des écritures contemporaines, Marsiglia
Théâtre Ouvert / Centre national des dramaturgies contemporaines, Parigi

La seconda parte della sesta edizione di Face à Face è realizzata in partenariato con:
La Colline, Théâtre National – Paris
Théâtre de la Ville/Chantiers d’Europe – Paris
La Chartreuse, Centre National des écritures du spectacle – Avignon
La mousson d’été – Pont à Mousson
actoral, Festival international des art et des écritures contemporaines – Marseille
Humain trop humain, Centre Dramatique National – Montpellier

sviluppo del progetto e partenariati in Francia
Christine Schmitt

organizzazione e accompagnamento degli artisti italiani
PAV

Face à face in Francia - Calendario sesta edizione 2014/2015 seconda parte - Clicca qui

Théâtre de la Ville / Chantiers d’Europe – giugno 2015, Paris
– 12 e 13 giugno 2015 – Théâtre de la Cité Internationale
La semplicità ingannata di e con Marta Cuscunà

– 15 giugno – Théâtre des Abbesses
Sweet Home Europa di Davide Carnevali, regia di Fabrizio Arcuri

– 16 giugno – La Colline, Théâtre National
Aldo morto di Daniele Timpano, mise en espace di e con David Lescot

 

La Chartreuse, Centre national des écritures du spectacle – Villeneuve lez Avignon – luglio 2015

– 21 luglio, ore 11.00: mise en espace di Par moi-même. Si je n’avais pas été Iphigénie je serais Alceste ou Médée di Francesca Garolla

– 21 luglio, ore 14.15: mise en espace di La vita ferma di Lucia Calamaro

 

La mousson d’été, Pont-à-Mousson – dal 21 al 27 agosto 2015 (date e orari disponibili a partire da giugno su www.meec.org), – in collaborazione con Fabulamundi. Playwriting Europe:
– 22 agosto 2015, ore 14.00: mise en espace di Lost words di Davide Carnevali
– 24 agosto 2015, ore 18.00: mise en espace di Viva l’Italia di Roberto Scarpetti

 

Festival actoral, Marseille –  2 ottobre 2015
Mise en espace di The end di Enrico Castellani e Valeria Raimondi

 

Humain trop humaine, Centre Dramatique National de Montpellier – novembre-dicembre 2015
– 16 novembre 2015: mise en espace di The end di Enrico Castellani e Valeria Raimondi
– 8 dicembre 2015: mise en espace di Rumore di acque di Marco Martinelli

Face à face in Francia - Calendario sesta edizione 2014/2015 prima parte - Clicca qui

La Mousson d’été
› Abbaye des Prémontrés, Pont à Mousson

 

lunedì 25 agosto › 18.00 › lettura
Credoinunsolodio (Jecroisenunseuldieu)
di Stefano Massini
traduzione di Olivier Favier e Federica Martucci
(con il sostegno della Maison Antoine Vitez, centro internazionale di traduzione teatrale)
lettura diretta da Michel Didym
con Julie Pilod

 

martedì 26 agosto› 14.00 › lettura
La rivincita (La revanche)
di Michele Santeramo
traduzione Federica Martucci
[con il sostegno della Maison Antoine Vitez, centro internazionale di traduzione teatrale]
lettura diretta da Laurent Vacher
con Marie-Sophie Ferdane, Odja Llorca, Serge Maggiani, Daniel Martin, Bruno Ricci, Frédéric Sonntag
in collaborazione con Fabulamundi. Playwriting Europe

 

actoral / Festival international des arte et des écritures contemporaines
> Montévidéo, Marsiglia

 

lunedì 6 ottobre › 19.30 e 22.00 › installazione / performance › sovratitolata in francese
rzeczy/cose (choses)
ideazione e interpretazione Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
traduzione dei sovratitoli Caroline Michel

 

Théatre Ouvert / Centre national des dramaturgies contemporaines
Parigi

lunedì 17 novembre › 19.30 › lettura
Le discours de Monsieur le Député
di Massimo Sgorbani
traduzione Olivier Favier
con Nicolas Bouchaud
in collaborazione con Fabulamundi. Playwriting Europe

Face à face in Francia - Calendario quinta edizione 2013/2014 - Clicca qui

Centre Wallonie Bruxelles, Parigi – nell’ambito delle attività del Ficep

25 settembre 2013 > 17.00 > incontro
Arti della scena: la mobilità degli artisti
intervengono: Fabrizio Arcuri (regista e fondatore della compagnia Accademia degli Artefatti), Fabien Jannelle (direttore di ONDA), Ludovic Lagarde (regista, direttore de La Comédie de Reims), Sylviane Tarsot-Gillery (direttrice di Institut Français), Anne Lenoir (direttrice del Centro Wallonie-Bruxelles), Codrina Pricopoaia (attrice e autrice rumena)

Le Merlan – Scène Nationale à Marseille – nell’ambito del festival actOral, Marsiglia

25 settembre 2013 > 19.30 > lettura
Jecroisenunseuldieu (Credoinunsolodio)
di Stefano Massini
traduzione di Olivier Favier e Federica Martucci (con il sostegno della Maison Antoine Vitez)
regia Yuval Rozman
con Nathalie Kousnetzoff

26 settembre 2013 > 19.30 > mise en espace
Bruits d’eaux (Rumore di acque)
di Marco Martinelli
traduzione Jean-Paul Manganaro (traduzione commissionata dal Théatre Alibi)
regia Ferdinand Barbet
con Bertrand Cauchois

La Friche La Belle de Mai – nell’ambito del festival actOral, Marsiglia

9 ottobre 2013 > 22.30 – 10 ottobre 2013 > 19.30 > performance
Caliban Cannibal
di Enrico Casagrande e Daniela Nicolò [Motus]
con Silvia Calderoni e Mohamed Ali Oueled Ltaief
suono e video Andrea Gallo e Alessio Spirli
assistente alla regia Nerina Cocchi
nell’ambito di Ateliers de l’EuroMéditerranée – Marseille Provence 2013
con il sostegno di Face à Face – Paroles d’Italie pour les scènes de France; Ateliersi (Bologna) ; ONDA

Centre Dramatique National, La Comédie, Saint –Etienne

dal 23 al 28 novembre > mise en espace
Enigma Retsel – Rien ne signifie jamais une chose
di Stefano Massini
traduzione Caroline Michel
regia Julien Rocha
con Cécile Vernet e Yann Métivier

Questa mise en espace di Enigma Ratsel accompagna la produzione di Arnaud Meunier, regista e direttore de La Comédie di Saint-Etienne, di altri due testi di Stefano Massini:

> Chapitres de la chute / Saga des Lehman Brothers
dall’8 al 17 ottobre 2013 a La Comédie di Saint-Etienne
dal 7 al 30 novembre 2013 al Théatre du Rond-point di Parigi
tutte le altre date della tournée disponibili su www.lacomedie.fr

> Femme non reéducable
dal 7 al 14 febbraio 2014 al Théatre de la Commune di Aubervilliers
dal 25 al 28 febbraio 2014 a La Comédie di Saint-Etienne
da marzo 2014 al Théatre de l’Atelier di Parigi
tutte le altre date della tournée disponibili su www.lacomedie.fr

Salle Varese, Conservatorio Nazionale Superiore di Lione – nell’ambito del Festival Invenzione

6 dicembre 2013 > 19.00 > concerto
Omaggio a Luciano Berio in collaborazione e coproduzione con Suona Italiano
Nuit Laborintus
musicisti del CNSMD di Lione e Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna
Tempo Reale
direzione Fabrice Pierre
voce Marco Foschi
sonorizzazione Francesco Giomi, Michele Tadini e Damiano Meacci

Face à Face e Suona Italiano si associano per una serata eccezionale intorno all’opera Laborintus II, scritta in collaborazione con Edoardo Sanguineti.

Le Théâtre / Scène Nationale Saint-Nazaire

19 marzo › 19.00 › lettura
Fils de personne (N.N. / Nomen Nescio)
di Francesca Garolla
traduzione Olivier Favier
mise en espace Marc Wyseur
con Geoffroy Guerrier e Marc Wyseur

Festival Ring / La Manufacture / CDN de Nancy-Lorraine

11 aprile ore 19.30 e 12 aprile ore 19.00 › spettacolo in italiano sovratitolato in francese
BE LEGEND!
Hamlet / Jeanne d’Arc / Hitler
concept e regia Teatro Sotterraneo
in scena un/a bambino/a, Sara Bonaventura e Claudio Cirri
scrittura Daniele Villa
luci Marco Santambrogio
produzione Teatro Sotterraneo
coproduzione Associazione Teatrale Pistoiese, Centrale Fies
con il sostegno di BE Festival, OperaEstate Festival, Regione Toscana
residenze artistiche Centrale Fies, Associazione Teatrale Pistoiese, Armunia, Warwick Arts Centre
Teatro Sotterraneo fa parte di Fies Factory

16 aprile › 18.30 › lettura-spettacolo
Fils de personne (N.N. / Nomen Nescio)
di Francesca Garolla
traduzione Olivier Favier
regia di Christine Koetzel
con gli allievi di L3 de L’Université de Lorraine:
Marion Boubekeur, Margaux Larson, Florian Antoine, Cathy Blaise, Morgane Deman,
Elodie Fronty, Claire Le Guilloux, Isabelle Mambone, Noémie Torz

18 aprile › 18.00 › lettura-spettacolo
Jecroisenunseuldieu (Credoinunsolodio)
di Stefano Massini
traduzione Olivier Favier e Federica Martucci (con il sostegno della Maison Antoine Vitez, centre international de traduction théâtrale)
regia di Michel Didym
con Julie Pilod
L’Arche è l’editore di Stefano Massini

Théâtre National Populaire / Villeurbanne

19 maggio › 19.00 › due letture
Déshonorée. Un crime d’honneur en Calabre (Dissonorata. Delitto d’onore in Calabria)
di Saverio La Ruina
traduzione Federica Martucci e Amandine Mélan
mise en espace Baptiste Guiton
con Tiphaine Rabaud Fournier

Fils de personne (N.N. / Nomen Nescio)
di Francesca Garolla
traduzione Olivier Favier
mise en espace Baptiste Guiton
con Antoine Besson e Sébastien Quencez

La Colline – Théâtre National / Paris

20 e 22 giugno › spettacolo in italiano sovratitolato in francese
Reality
ideazione e performance Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
a partire dal reportage di Mariusz Szczygieł Reality
traduzione di Marzena Borejczuk, Nottetempo 2011
disegno luci Gianni Staropoli
produzione Planet3/Dreamachine, ZTL-Pro, Armunia/Festival Inequilibrio con il contributo di
Provincia di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali in collaborazione con Fondazione
Romaeuropa / Palladium, Teatro di Roma
organizzazione e promozione PAV | Diagonale Artistica
residenze Armunia/Festival Inequilibrio, Centrale Preneste Teatro, Dom Kultury Podgórze
patrocinio Istituto Polacco di Roma
con il sostegno di Nottetempo, Kataklisma/Nuovo Critico, Istituto Italiano di Cultura a Cracovia,
Dom Kultury Podgórze ringraziamenti Janusz Jarecki, Iwona Wernikowska, Melania Tutak,
Magdalena Ujma and Jaro Gawlik

20 e 22 giugno › spettacolo in italiano sovratitolato in francese
Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni
ispirato a un’immagine del romanzo di Petros Markaris “L’esattore”
un progetto di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
con Daria Deflorian, Monica Piseddu, Antonio Tagliarini e Valentino Villa
collaborazione al progetto Monica Piseddu e Valentino Villa
luci di Gianni Staropoli consulenza per le scene Marina Haas
una produzione Planet3 & dreamachine
in coproduzione con Teatro di Roma / Romaeuropa Festival 2013/ 369 gradi
in collaborazione con Festival Castel dei Mondi
organizzazione e promozione PAV | Diagonale Artistica
residenze artistiche Centrale Fies / Olinda / Angelo Mai Altrove Occupato / Percorsi Rialto
Romaeuropa.Teatro Palladium / Teatro Furio Camillo / Carrozzerie n.o.t

21 giugnospettacolo in italiano sovratitolato in francese
L’origine del mondo. Ritratto di un interno
scritto e diretto da Lucia Calamaro
con Daria Deflorian, Federica Santoro, Daniela Piperno
disegno luci di Gianni Staropoli
realizzazione scenica di Marina Haas
aiuto regia Francesca Blancato
produzione e comunicazione 369gradi, PAV | Diagonale artistica
prodotto da ZTL_pro con il contributo di Provincia di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali
in coproduzione con Armunia e Santarcangelo 41 Festival internazionale del teatro in piazza
in collaborazione con Fondazione Romaeuropa, Palladium Università Roma Tre, Teatro di Roma

Il macello di Giobbe
di Fausto Paravidino
Fausto Paravidino è in prova con il suo nuovo lavoro Il macello di Giobbe che sarà presentato a settembre 2014 al Teatro Valle di Roma. In anteprima per il Théâtre de La Colline e per Face à Face – Paroles d’Italie pour les scènes de France, ne farà una lettura.

nota: altre due letture sono in corso di definizione.
Programma completo ad aprile su www.colline.fr

La Mousson d’été / Pont-à-Mousson

Per completare il programma di Face à Face – Paroles d’Italie pour les scènes de France la ventesima edizione de La Mousson d’été si associa al progetto europeo Fabulamundi. Playwriting Europe, che raggruppa cinque paesi per la scoperta e la promozione della drammaturgia contemporanea (Francia, Spagna, Italia, Germania e Romania).
Una nuova occasione per scoprire un altro autore italiano a fine agosto 2014 a Pont-à-Mousson.

  Face à face in Francia - quarta edizione - 2012 - scarica qui il programma
  Face à face in Francia - terza edizione - 2011 - scarica qui il programma
  Face à face in Francia - seconda edizione - 2010 - scarica qui il programma
  Face à face in Francia - prima edizione - 2009 - scarica qui il programma

 

Face à Face in Italia

Parole di Francia per scene d’Italia

Face à Face in Italia è stato promosso e sostenuto dall’Ambasciata di Francia in Italia e dalla Fondazione Nuovi Mecenati – con la collaborazione di numerose altre istituzioni e con la rete dei teatri italiani aderenti – in questi anni di attività ha permesso di tradurre, mettere in scena e pubblicare il meglio della drammaturgia francese contemporanea contribuendo a farla apprezzare nel nostro Paese. Artisti e autori italiani, affermati ed emergenti, si sono misurati in questi anni con i diversi mondi raccontati dagli autori del variegato e complesso universo francofono. Face à face ha così dato vita ad una produzione teatrale interessante e vivace che ha saputo incuriosire i pubblici delle diverse città.

 

  Face à face - prima edizione - 2007 - scarica qui il programma
  Face à face - seconda edizione - 2008 - scarica qui il programma
  Face à face - terza edizione - 2009 - scarica qui il programma
  Face à face - quarta edizione - 2010 - scarica qui il programma
  Face à face - quinta edizione - 2011 - scarica qui il programma
  Face à face - sesta edizione - 2012 - scarica qui il programma